Tracciare milioni di caschi e giacche da moto: la sfida di Gojek e Zulu

Diventata in meno di dieci anni un’impresa da oltre dieci miliardi di dollari, Gojek è una piattaforma indonesiana multiservizio. Si occupa di pagamenti digitali e si serve di due milioni di corrieri e taxi operanti in diversi paesi del sudest asiatico.

Lo scenario: milioni di motociclisti da tracciare

L’impiego di etichette elettroniche RFID ha consentito di tracciare l’operatività dei conducenti dei moto-taxi attraverso l’applicazione di tag sulle giacche e sui caschi in loro possesso. I motociclisti di Gojek sono infatti tracciabili in base alla super app che utilizza la metodologia RFID.

I vantaggi derivanti dall’applicazione di questo metodo garantiscono una completa visibilità delle risorse a partire dalla fabbrica fino ad arrivare alla distribuzione finale all’utente.

La società Zulu, responsabile delle forniture di abbigliamento e di caschi agli utenti Gojek, ha evidenziato come la possibilità di rintracciare in ogni momento il percorso dei corrieri garantisca la massima sicurezza logistica.

Vantaggi dell’integrazione avanzata

Con il supporto di sistemi elettronici integrati è stato possibile etichettare sia i caschi che le giacche destinati al personale dell’azienda prima che questo inizi la sua collaborazione professionale.

La possibilità di gestire anche gli inventari mediante un sistema di integrazione avanzata è stato per Zulu un primato assoluto in Asia.

L’azienda Zulu ha potuto progettare e realizzare i sistemi basati sull’impiego di RFID sia nella produzione di elmetti che di giacche, utilizzando i dati da codificare nelle etichette elettroniche.

Secondo l’amministratore delegato di Zulu, la completa tracciabilità derivante dalla tecnologia RFID, contribuisce a limitare notevolmente le perdite, abbreviando le tempistiche di controllo che, per una scatola di cinquanta giacche, sono passate da quindici minuti a soli tre secondi, senza la necessità di aprire nessun contenitore.

Un altro evidente vantaggio derivante dall’applicazione di tag RFID è riconducibile al mantenimento dell’immagine del brand, in quanto, secondo il portavoce di Zulu, viene facilitata la sostituzione di capi d’abbigliamento difettati o logori, con altri in perfette condizioni.

Queste opzioni sono strettamente collegate ad un’efficiente gestione delle operazioni di inventario che, oltre a venire snellite, possono essere svolte da un minore numero di personale.

Flessibilità del sistema RFID

Le innovative applicazioni dell’etichetta elettronica RFID, contribuiscono a migliorare le condizioni economiche globali di Gojek, la cui continua ascesa in campo economico conferma le attuali preferenze dei consumatori.

Grazie a una notevole esperienza maturata negli ultimi anni in diversi settori commerciali, questa piattaforma multiservizio è in grado di assicurare soluzioni economiche, veloci e particolarmente versatili, in quanto adattabili alle specifiche esigenze dei consumatori.

L’aspetto economico costituisce uno dei fondamenti su cui è basata la tecnologia RFID, che potendo essere applicata anche a caschi e giacche, ottimizza i guadagni dell’azienda.

I tag RFID, forniti da Confidex, presentano inoltre il vantaggioso requisito di poter essere utilizzati ogni giorno, mantenendo sempre ottimi standard qualitativi e resistendo a qualsiasi condizione ambientale.

Si tratta di indispensabili attributi derivanti dal tipo di impiego di questi tag, posizionati su giacche e caschi continuamente a contatto con l’ambiente esterno.

Il loro design particolarmente curato viene considerato uno dei migliori attualmente disponibile sul mercato, dato che offre la possibilità di leggere l’etichetta elettronica in maniera chiara ed efficace per tutta la durata di utilizzo della giacca o del casco.

In seguito all’applicazione dei tag RFID e alla continua tracciabilità dei prodotti da consegnare, le perdite di merce si sono praticamente azzerate poiché le possibilità di errore umano sono nulle.

Luca Vassena

Luca Vassena

Appassionato di social media e caffè amaro. Fanatico del web e delle tecnologie RFID. Autore umilmente ambizioso.

Lascia un commento