Esselunga sperimenta le etichette RFID per l’acquisto più veloce

Nel nuovo concept store “La Esse“, inaugurato a Milano, in zona Missori lo scorso 4 dicembre, Esselunga ha introdotto diverse novità tecnologiche.

Il punto vendita ha un format nuovo e sperimentale. Da fuori, ricorda il tipico negozio di quartiere. Dentro, però, si rivela essere una proposta smart e omni-canale, su 3 piani, per un totale di 400 mq..

Bilance con RFID

Una delle principali novità è rappresentata dalle bilance intelligenti nel reparto ortofrutta. Invece che stampare il solito codice a barre, queste bilance programmano un Tag RFID. All’interno del chip, vengono memorizzati il tipo di articolo e l’importo.

In questo modo, alla cassa non è necessario scansionare i codici a barre uno per uno, ma ogni articolo viene scansionato simultaneamente.

Self check-out

L’altra grande novità è infatti la presenza di casse automatiche ancora più intelligenti. Queste casse, dotate di lettori RFID, consentono di rilevare all’istante tutti i prodotti acquistati. I clienti possono quindi effettuare il pagamento in totale autonomia e in modo molto rapido.

Clicca&Vai

Per chi comunque volesse passare ancora meno tempo in negozio, è presente anche il servizio del solo ritiro della spesa. Chi lo desidera, può infatti effettuare l’ordine online e ritirare la sua spesa direttamente presso uno dei Locker Esselunga.

Gabriele Barbesta

Gabriele Barbesta

Da anni si occupa di tecnologie RFID, con particolare interesse per l'NFC e le sue applicazioni nel mondo sia business che consumer.

Lascia un commento