Tag RFID per tracciare le siringhe di farmaci

Il produttore di farmaci Nephron Pharmaceuticals sta realizzando appositi Tag RFID UHF per etichettare le proprie siringhe di farmaci.

La casa farmaceutica applicherà queste etichette RFID alle siringhe pre-riempite con una determinata quantità di farmaco. Con questa implementazione, l’azienda può aiutare clienti e distributori a gestire l’inventario in modo più efficiente e sicuro, eliminando la necessità di controlli manuali.

Identificazione semplice e precisa dei farmaci

I clienti di Nephron possono leggere questi Tag mediante Kit Check, un software cloud per la gestione dei dati.

Questa iniziativa di serializzazione garantisce che tutti i prodotti siano identificabili lungo tutta la catena di approvvigionamento, utilizzando strumenti di tracciamento e automazione. Ogni siringa pre-taggata funzionerà in modo automatico grazie a un sensore Kit Check; non è necessaria alcuna etichettatura o attivazione aggiuntiva.

Siringa RFID

“Nephron è orgogliosa di essere la prima azienda a implementare il kit di controllo su tutti i prodotti per siringa“, afferma Lou Kennedy, Amministratore delegato di Nephron. “Riteniamo che ciò stabilirà uno standard di cura all’interno del nostro settore”.

Analisi dei dati per la soddisfazione di ogni esigenza

La serializzazione su tutte le siringhe fornirà dati migliorati sull’uso dei farmaci, consentendo a Nephron di personalizzare i prodotti in modo specifico per le esigenze di un ospedale. Sono disponibili prodotti che includono fenilefrina, succinilcolina, glicopirrolato, e altro ancora.

“Kit Check è lieto di supportare questo sforzo con una soluzione automatizzata per l’aggiunta di tag serializzati RFID alle siringhe preriempite”, afferma Nick Petersen, VP di Kit Check. “Abbiamo monitorato oltre 50 milioni di farmaci negli Stati Uniti e abbiamo appreso che l’approccio migliore per le siringhe è l’incorporazione dei Tag a livello di singolo articolo al momento della produzione. Più di 400 ospedali utilizzando Kit Check ora possono riconoscere automaticamente le siringhe preriempite Nephron 503B fuori dalla confezione originale”.

Nephron è uno dei soli nove partner certificati per il programma Works with Kit Check. Ai clienti non sarà più richiesto di aggiungere Tag RFID alle siringhe pre-riempite per usarli con Kit Check. Gli scanner identificheranno automaticamente le siringhe in termini di distribuzione, numero di lotto e data di scadenza, risparmiando tempo per il personale ospedaliero e riducendo il rischio di errori medici.

Avatar

Francesco Fusco

Da sempre appassionato di informatica, economia e tecnologia, con particolare predilezione per NFC, UHF e blockchain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *