NFC e liuteria: nasce il Memory sonoro

Un nuovo gioco musicale, in cui le parti in legno dialogano con un’app per smartphone. Tradizione e tecnologia si incontrano per esplorare il mondo della musica in modo dinamico e divertente.

Dal violino al tag

Creato dal violinista Sebastian Oberlin e dall’artista multimediale Adrian Rennertz, Klang2 è un gioco in legno dall’anima NFC.

Funziona trasformando lo smartphone in una console di gioco acustica. È composto da 20 tasselli quadrati, cesellati in legno in un laboratorio di liuteria, con un chip NFC integrato.

Le tessere del gioco interagiscono con un’app per smartphone che attiva una vasta gamma di suoni, dalla musica classica ai versi degli animali, da brani di qualsiasi genere musicale, ai rumori e a parole in qualsiasi lingua. Questi suoni formano la base di diverse applicazioni di gioco.

Le varianti

Il gioco è nato come un progetto su Kickstarter, che è riuscito a raccogliere in poco tempo oltre 20.000 euro. “All’inizio ci siamo concentrati su un gioco basato sulla memoria” ha dichiarato Oberlin. “Se le tessere vengono abbinate correttamente, il tema orchestrale della sinfonia viene riprodotto mentre sul display appaiono le informazioni principali sul compositore e sull’opera”.

Tessere in legno di Klang2

Ben presto, però, i due amici si sono resi conto che le possibilità sono vastissime. Utilizzando semplicemente l’identificativo di ogni tessera, è possibile riprodurre ogni tipo di suono.

Sono così nate diverse varianti di gioco, tra cui l’ordinamento delle tessere in scala, o l’accoppiamento delle stesse basandosi sulle capitali europee. Ma l’unico limite è veramente dettato dalla fantasia.

Utile e divertente

Essendo due professionisti in ambito musicale, Oberlin e Rennertz hanno previsto anche versioni più avanzate, come l’ordinamento delle scale in 45 micro-toni.

I creatori si augurano che il gioco, oltre a divertire, risulti utile come strumento pedagogico per l’educazione musicale, adatto a ogni età.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il loro sito ufficiale.

Gabriele Barbesta

Gabriele Barbesta

Da anni si occupa di tecnologie RFID, con particolare interesse per l'NFC e le sue applicazioni nel mondo sia business che consumer.

Lascia un commento