I tre livelli di posizione: presenza, prossimità e localizzazione

Molte aziende, appartenenti ai più svariati settori commerciali hanno riscontrato un notevole vantaggio nella determinazione della posizione esatta di una persona o di un oggetto come parte essenziale delle proprie implementazioni di Internet of Things (IoT).

Vi sono vari livelli di accuratezza della posizione e diversi modi per raggiungere ogni livello. La ricerca della soluzione più adatta, in termini di localizzazione e di costo, dipende dalle singole necessità. La posizione è molto importante per vari settori commerciali ma la visualizzazione di un ambiente, un locale o un magazzino può aiutare a semplificare il lavoro ottenendo diversi vantaggi, analizziamoli.

Presenza

Poter rilevare la presenza di un oggetto è una soluzione ottimale in molti casi. Il semplice rilevamento è più semplice e meno accurato, ma anche molto utile. Può servire, ad esempio, a sapere se è presente in magazzino un pallet, un oggetto o un prodotto. Utilizzando un avanzato sistema di localizzazione che utilizza la tecnologia Bluetooth e la metodologia del punto di arrivo (AoA). Un localizzatore posto all’ingresso del magazzino ha la funzione di varco attraverso il quale devono passare gli oggetti con un apposito contrassegno.

Il localizzatore intercetta e identifica il tag in base al suo ID univoco, riesce a misurare l’AoA dal segnale del tag, calcola la direzione di movimento e segnala se l’oggetto è in entrata o in uscita dal magazzino. Alcuni sistemi di localizzazione in tempo reale (RTLS) possono anche determinare la presenza dell’oggetto ma anche a fornire informazioni in tempo reale all’interno di tutto il magazzino in quanto hanno una capacitò di trasmissione a lunga portata.

La tecnologia di identificazione a radiofrequenza è un’altra scelta per il rilevamento di presenza detto RFID, anche se ha qualche limite in più. Ad esempio, può richiedere il posizionamento di più localizzatori per il calcolo della direzione di movimento degli articoli monitorati e tale condizione aumenta il costo della gestione dei dispositivi.

Prossimità

Con la prossimità, l’obiettivo finale è quello di individuare sia la presenza che la posizione degli oggetti. Perciò, la soluzione di prossimità utilizza generalmente una combinazione di posizionamento ad alta precisione in aree chiave e il rilevamento di presenza a bassa precisione in altre. Per tale ragione, le soluzioni di prossimità sono ideali per i casi d’uso in cui il cliente finale non ha la necessità di una copertura uniformemente accurata in tutta l’area di implementazione.

Utilizzando l’esempio del magazzino, le informazioni approssimative sulla posizione potrebbero essere adeguate. Utilizzando il sistema Bluetooth/AoA, i localizzatori possono essere posizionati in aree strategiche all’interno del magazzino per poter identificare gli articoli che vengono tracciati all’interno del magazzino. In questo modo vengono generate informazioni sulla posizione del prodotto in tempo reale in ogni zona.

In una distribuzione ben organizzata, i localizzatori sono posizionati in punti di passaggio obbligato per cui il tracciamento dei movimenti di base viene facilmente registrato. L’ottimizzazione della distribuzione dell’infrastruttura e della densità dei localizzatori per consentire una maggiore precisione si rende necessario per risolvere i problemi di budget.

Localizzazione

La localizzazione rappresenta il livello più elevato in termini di accuratezza di posizione. Il suo obiettivo è individuare in modo preciso e affidabile l’esatta posizione di un oggetto in tempo reale. Tale livello di precisione libera il potenziale delle soluzioni che si basano sulla posizione. Le applicazioni comuni per la logistica che riguardano la sicurezza dei lavoratori, la prevenzione delle collisioni, la gestione dell’inventario e l’ottimizzazione avanzata del flusso di lavoro, richiedono tutte le informazioni precise sulla posizione. Utilizzando il sistema Bluetooth/AoA, la strategia quella di coprire uniformemente l’area di interesse con i localizzatori in modo che il sistema possa calcolare con esattezza la posizione.

Come visto nell’esempio del magazzino, le organizzazioni di ogni tipo e dimensione, presentano una vasta gamma di casi d’uso in cui conoscere la posizione di un oggetto o di una persona offre un valore aggiunto straordinario. Investire in una soluzione RTLS che copre tutti i livelli di accuratezza e casi d’uso multipli e che è scalabile per la crescita futura, può aiutare le organizzazioni a minimizzare i costi e massimizzare il ritorno sull’investimento (ROI).

Luca Vassena

Luca Vassena

Appassionato di social media e caffè amaro. Fanatico del web e delle tecnologie RFID. Autore umilmente ambizioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *