Bando di Regione Lombardia per soluzioni 4.0

Con delibera del 2 agosto scorso, Regione Lombardia ha stanziato 1,7 milioni di euro per il rilancio dell’economia attraverso le micro, piccole e medie imprese. In particolare, il bando è volto a favorire lo sviluppo di soluzioni 4.0, con particolare attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Dotazione finanziaria

Lo stanziamento complessivo di fondi è pari a 1.771.000 euro, suddiviso su base territoriale. La concessione del contributo previsto è a fondo perduto per il 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 50.000 euro.

Aree di interesse

Le soluzioni ammissibili al bando comprendono prodotti e servizi che rientrano nella macro-categoria dell’Industria 4.0, quali: robotica avanzata, manifattura additiva e stampa 3D, prototipazione rapida, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA), interfaccia uomo-macchina, Internet of Things, cybersecurity, blockchain, intelligenza artificiale, e in generale soluzioni che comprendano il miglioramento di processi tramite tecnologie di tracciamento, come l’RFID.

Presentazone della domanda

Le domande devono essere presentate esclusivamente tramite la piattaforma di Unioncamere, entro il 30 settembre. Per maggiori informazioni, rimandiamo al sito di Regione Lombardia.

Redazione RFID.it

Gli articoli scritti a più mani, ovvero elaborati da tutta la redazione di RFID.it

Lascia un commento