App Clips, la novità NFC di iOS 14

È finalmente stato lanciato il nuovo sistema operativo di Apple, che reiventa e personalizza ancora di più l’esperienza con gli iPhone. iOS 14 è compatibile con molti modelli dell’azienda di Cupertino, dall’iPhone 6S in poi.

I sistemi operativi Apple sono stati sempre presentati in concomitanza con l’uscita di un nuovo modello iPhone, ma in questo caso si dovrà aspettare per il lancio degli iPhone 12. Vediamo insieme come cambia l’esperienza Apple con iOS 14, soprattutto in realazione alle funzionalità NFC.

Funzionalità NFC native in iOS 14

La prima grande novità riguarda l’implementazione della funzione di lettura di Tag NFC direttamente nel sistema operativo per tutti gli iPhone dal 7 in poi.

Lettura nativa dei Tag NFC con iOS 14
Ecco come leggere nativamente i Tag NFC con iOS 14.

Come si vede dall’immagine qui sopra, nel centro di controllo di iPhone è stata aggiunta l’icona per la Lettura Tag NFC. Dopo averla toccata, si può avvicinare l’iPhone al Tag per leggerlo. Questa procedura non è necessaria per gli iPhone dal modello XS in poi, in quanto supportano la lettura in background (in modo simile a come funzionano gli Android).

Ricordiamo per completezza che:

  • i modelli precedenti ad iPhone 7 non sono dotati di sensore NFC;
  • la lettura di un Tag NFC è possibile solo a partire da iOS 11;
  • la programmazione di un Tag NFC è possibile solo a partire da iOS 13.

App Clips con iOS 14

Una delle novità più interessanti e innovative del sistema operativo iOS 14 è sicuramente App Clips: la possibilità per gli utenti di provare un’esperienza in app solo nel momento in cui ne hanno bisogno. Una App Clip è solo un’anteprima dell’applicazione completa e può essere scaricata solo nel momento in cui l’utente ne ha la necessità.

Le App Clips, rispetto alle tradizionali app, sono molto leggere e si scaricano immediatamente. Sono di solito associate a un prodotto o a un servizio che l’utente ha la necessità di acquistare o usare. Ad esempio, le App Clips possono essere usate per pagare il parcheggio, prenotare un servizio o acquistare un caffè al bar, operazioni semplici ma utili nella vita di tutti i giorni.

Quando un’app è dotata di App Clips, l’utente vedrà uno specifico simbolo e potrà scaricare solo un’anteprima. In seguito, potrà comunque procedere al download dell’intera applicazione. Essendo molto leggere, le App Clips possono essere condivise in diversi modi, tramite messaggi, in Maps o in Safari, ma possono essere programmate all’interno di un codice QR o di un Tag NFC. Per procedere all’utilizzo, quindi, sarà necessario avvicinare il telfono al Tag o scansionare il QR con la fotocamera.

App Clips: le altre funzioni

Grazie a questa novità NFC di iOS 14, si possono associare le App Clips a una determinata posizione geografica: basterà creare un segnaposto in Maps e si potrà aprirla direttamente da lì.

Queste porzioni di app utilizzeranno un nuovo sistema di notifica. Difatti, l’utente riceverà una notifica trascorse otto ore dall’ultimo utilizzo e potranno cliccare sull’icona per ritornare direttamente nell’App Clips. Una delle novità più interessanti dell’App Clips è che si potranno avere delle esperienze multiple racchiuse in un’unica app. Ad esempio, in una sola App Clips dedicata al pagamento in un ristorante, potrà essere possibile pagare anche in altre strutture ricettive.

Le App Clips, oltre a integrare un Tag NFC, sono associate con Apple Pay, così da rendere ancora più veloci e immediati i pagamenti. Come affermano gli sviluppatori, le App Clips sono uno strumento rivoluzionario. Gli utenti non dovranno più scaricare app pesanti che non vengono utilizzate con frequenza, ma potranno accedere solo a una porzione di app e solo quando se ne ha la necessità.

Il passo successivo per gli sviluppatori sarà realizzare App Clips accattivanti e che possano essere davvero utili per gli utenti, altrimenti si continueranno a utilizzare quelle tradizionali.

Per maggiori informazioni sulle App Clips, rimandiamo alla pagina ufficiale di Apple.

Le altre novità di iOS 14

Tra le tante novità introdotte con il sistema operativo iOS 14 vi è l’introduzione dell’App Library, strettamente connessa con App Clips, la new entry NFC per iPhone. L’app Library permette di organizzare automaticamente tutte le app presenti sullo smartphone, inoltre segnala all’utente quali sono le App Clips che possono risultare più utili in quel momento.

Con l’app Library si può anche scegliere quante pagine della Home Screen visualizzare o se desiderate nasconderne alcune. In iOS 14 anche l’Home Screen diventa più interattiva e con un design intuitivo per organizzare facilmente tutti i widget dell’iPhone. Con questo sistema operativo, sarà possibile creare uno Smart Stack di widget, in grado di far apparire il widget adatto in base all’ora, alle ultime attività e al luogo in cui ci si trova.

Gabriele Barbesta

Gabriele Barbesta

Da anni si occupa di tecnologie RFID, con particolare interesse per l'NFC e le sue applicazioni nel mondo sia business che consumer.

Lascia un commento