Ambiente e moda, Geospirit si affida a NFC e blockchain

Geospirit è un marchio toscano specializzato nella produzione di capi d’abbigliamento prodotti con una particolare attenzione al pianeta.

L’essenza del brand emerge dal nome stesso: Geo Spirit, lo spirito della terra. Divenuto famoso già negli anni ’90 con la prima giacca riciclabile, oggi Geospirit presenta un nuovo concetto di capospalla basato sulla sostenibilità ambientale.

Prende così forma una collezione interamente fur-free con piuma sintetica o riciclata. Ogni fase di realizzazione, dal design, alla produzione, al packaging è pensata per unire le esigenze di comfort, funzionalità e stile del capo outerwear con un utilizzo responsabile delle risorse ambientali. Su alcuni modelli l’utilizzo di materiali riciclati e rigenerati arriva al 100% e non riguarda solo tessuti e imbottiture, ma anche accessori come zip, grucce e buste protettive.

L’asso nella manica: un Tag NFC

A riprova di un impegno nei confronti della sostenibilità ambientale, ed in ottica di trasparenza verso il consumatore finale, Geospirit ha deciso di dotare i propri capi di un Tag NFC integrato nel logo apposto sulla manica dei capi.

Avvicinando uno smartphone a questo Tag, sarà possibile verificare l’autenticità del capo acquistato, conoscere quali sono i materiali utilizzati nella fabbricazione e quali vantaggi la scelta degli stessi ha prodotto per l’ambiente.

You are what You wear” è lo slogan con cui il brand dichiara ai propri clienti il proprio impegno. Un modo diretto di schierarsi in prima linea nella battaglia per la salvaguardia del pianeta, che abbiamo l’obbligo di proteggere per garantire un futuro migliore alle prossime generazioni.

Francesca Lusini, Presidente del gruppo Peuterey, di cui Geospirit fa parte, spiega: “Nelle ultime stagioni, ci siamo interrogati sulla crescente sensibilità del consumatore e di come coinvolgerlo in maniera trasparente, autentica e spontanea nel nostro percorso di sostenibilità. Confidiamo che la collaborazione tra Temera e Geospirit possa dimostrare il nostro impegno al cliente, offrendogli l’opportunità di scegliere con consapevolezza quali capi acquistare e di riporre la propria fiducia nei brand che condividono i suoi stessi valori.

Il progetto FW20 di Geospirit, eco-friendly a 360°, è nato dalla cura e attenzione ai dettagli, da una ricerca delle migliori tecniche e processi industriali sul mercato con peculiare attenzione nella selezione dei fornitori che garantissero qualità e un minor impatto sul pianeta. Questo è solo l’inizio di una strada in cui crediamo fortemente a livello di Gruppo.”.

Blockchain per la certificazione del prodotto

La dichiarazione dei diversi materiali utilizzati nell’ambito della produzione delle giacche oggetto del progetto, viene certificata attraverso il meccanismo “Verified by Virgo” , una soluzione sviluppata da Temera, che garantisce il massimo livello di sicurezza e trasparenza.

La soluzione di Temera coniuga l’NFC con la blockchain per certificare l’autenticità del prodotto e offrire la massima trasparenza al cliente, consolidando un rapporto di fiducia tra brand e consumatore.

Arcangelo D’Onofrio, CEO di Temera spiega: “Vediamo un grande impegno da parte di moltissimi brand con cui collaboriamo nel realizzare collezioni che vanno nella direzione dell’eco sostenibilità. Crediamo però che esista ancora una barriera di fiducia da parte dei consumatori e questa sarà abbattuta soltanto grazie all’adozione di pratiche di trasparenza. Siamo orgogliosi di aver accompagnato Geospirit in questo percorso di innovazione”.

Un punto importante di intersezione tra tecnologia ed heritage di un brand costruito sulla filosofia di rispetto della natura, respirando e condividendo lo “spirito della terra”.

Gabriele Barbesta

Gabriele Barbesta

Da anni si occupa di tecnologie RFID, con particolare interesse per l'NFC e le sue applicazioni nel mondo sia business che consumer.

Lascia un commento